.

.

© - Home ufficiale - Il Blog di Giacomo Palumbo

giovedì 24 dicembre 2009

Lanciate un segnale a favore dell‘ambiente

Lanciate un segnale a favore dell‘ambiente

Ogni anno milioni di sorprese di Natale, dalle cartoline di auguri fino ai pacchetti regalo, viaggiano verso i propri destinatari sotto forma di lettere e pacchi. Rendete ancora più piacevole la sorpresa compensando le emissioni di CO2 prodotte durante la spedizione: lancerete così un segnale importante a favore dell’ambiente e degli altri esseri umani.

L’offerta «pro clima» della Posta Svizzera vi consente di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente attraverso i vostri invii postali. Se scegliete il supplemento «pro clima» per l’invio di lettere, pacchi o merci, la Posta Svizzera provvede a compensare interamente le emissioni di CO2 generate dal trasporto: la vostra spedizione diventa quindi a impatto climatico zero. «Compensare» significa, per la Posta Svizzera, investire in progetti climatici selezionati i supplementi «pro clima» raccolti o acquistare con essi certificati di emissione di CO2 di valore che soddisfano il Gold Standard. In questo modo, sostenete la costruzione di parchi eolici o la produzione di energia elettrica dalle biomasse, fornendo un contributo attivo alla protezione del clima.

L‘offerta è semplice: i clienti privati possono scegliere l’invio «pro clima» al momento dell’impostazione presso la maggior parte degli sportelli o con l’affrancatura WebStamp. I clienti commerciali, invece, possono semplicemente rivolgersi ai nostri consulenti clienti, che saranno lieti di fornire loro informazioni sulla spedizione con «pro clima».
:: «pro clima»: un piccolo contributo per un grande risultato

La Posta persegue una strategia aziendale sostenibile che assegna grande valore alla salvaguardia dell’ambiente e del clima attraverso servizi energeticamente efficienti, promozione delle fonti rinnovabili e riduzione delle emissioni di CO2. Ecco alcuni esempi:

  • Nel 2009 la Posta Svizzera ha compiuto un primo passo mettendo in servizio 500 scooter elettrici per il recapito della posta-lettere. Si tratta della flotta di veicoli di recapito di questo tipo più consistente di tutta Europa.
  • Il progetto «Topolino Eco» della Posta è finalizzato a promuovere l’utilizzo di veicoli ecologici, riducendo così le emissioni di CO2 di diverse migliaia di tonnellate all’anno. I collaboratori che utilizzano un’auto privata ecologica per i viaggi di servizio ricevono una maggiorazione del 20% sul rimborso chilometrico.
  • Chi va in bici è generalmente di buon umore sin dal mattino, si ammala più di rado e, diversamente dai colleghi motorizzati, si sposta a impatto climatico zero. È per questo che la Posta partecipa da due anni all’iniziativa «bike to work».
  • Naturalmente, la Posta utilizza l’offerta «pro clima» anche per la spedizione della propria corrispondenza.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicità Impresa Edile e Stradale

Pubblicità Impresa Edile e Stradale

Pubblicità