.

.

© - Home ufficiale - Il Blog di Giacomo Palumbo

lunedì 14 novembre 2011

Discorso di Monti: «L'Italia vinca la sfida del riscatto»

Estratti del discorso di Mario Monti.
"Ringrazio il presidente della Repubblica per la fiducia accordatami. Intendo adempiere questo compito con senso di responsabilità e servizio". Sono queste le prime parole del senatore Mario Monti, dopo nove ore di consultazioni al Quirinale, ha ricevuto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l'incarico di formare un nuovo governo.
"Ci troviamo in una situazione di emergenza - ha dichiarato il capo dello Stato - E' perciò indispensabile recuperare la fiducia degli investitori e delle istituzioni europee, operando senza indugio nel senso richiesto". E ha aggiunto: "E' in nome di questa esigenza che ho deciso di affidare a Mario Monti l'incarico di formare un nuovo governo, aperto al sostegno e alla collaborazione da parte sia dello schieramento uscito vincente dalle elezioni del 2008 sia delle forze collocatesi all'opposizione".
Mario Monti: "L'Italia può superare la crisi - "In un momento di particolare difficoltà per l'Italia, in un quadro europeo e mondiale turbati, il Paese deve vincere la sfida del riscatto" dichiara il presidente del Consiglio incaricato dal capo dello Stato.
“Gli sforzi saranno tutti per risanare la situazione finanziaria, riprendere il cammino della crescita in un quadro di accresciuta attenzione all'equità sociale. Lo dobbiamo ai nostri figli. Dobbiamo loro un futuro di speranza" precisa. "Agirò con profondo rispetto per le forze politiche, ci vuole un impegno comune per uscire da una situazione di emergenza che l'Italia può superare" aggiunge Mario Monti.
E a proposito della nomi a dei ministri del prossimo governo precisa: "Le voci circolate sui tempi del governo sono di pura fantasia". Per quanto riguarda i tempi, Monti ha assicurato che saranno brevi e che lui opererà "con senso dell'urgenza".

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicità Impresa Edile e Stradale

Pubblicità Impresa Edile e Stradale

Pubblicità