.

.

© - Home ufficiale - Il Blog di Giacomo Palumbo

martedì 1 giugno 2010

Autostop. La via dello scoiattolo

L’aumento dei veicoli è un problema a cui non si riesce a porre freno. In riferimento a ciò proprio in questi giorni Ecoblog ha sottolineato come gli italiani, nonostante la crescita esponenziale del fenomeno, facciano sempre più ricorso all’automobile privata anziché al mezzo pubblico.
La soluzione è:


http://www.roadsharing.com/it/

Il traffico stradale non è altro che una rete di "nastri trasportatori", linkati fra loro, capaci di trasportare persone. Questi nastri trasportatori sono ampiamente sottoutilizzati: 100 macchine trasportano mediamente 120 persone, e non 3-400 come potrebbero. Si tratta del più grande spreco energetico dei nostri tempi ! Se in Italia raddoppiasse il tasso di riempimento delle autovetture, ogni anno gli italiani si arricchirebbero senza sforzo di circa 5 miliardi di euro (guadagno reale: il dato è sterilizzato dalle accise): poco meno dell'intero bilancio della giustizia italiana. Senza contare l’incommensurabile beneficio ambientale, e senza contare l’enorme riduzione di spesa sanitaria (legata alla riduzione dei fattori di rischio polmonari, e all'infortunistica).

Da questo punto di vista, i posti auto vuoti sono una enorme risorsa sottoutilizzata.

Peraltro il car-pooling (equipaggi programmati su un unico automezzo) non si è dimostrato una risposta valida sui grandi numeri. La necessità di una preventiva programmazione e il vincolo da rispettare (stessa tratta, stesso equipaggio, stesso orario), sono limiti gravi. Si deve infatti tener conto che in Italia il 58% degli spostamenti durano meno di 15 minuti (dati Istat 2005), e vincolarsi e programmare tragitti così brevi risulta inefficiente.

Occorre quindi un sistema di imbarco ‘agile’, salvaguardando:

efficienza individuale ovvero RAPIDITA’

vantaggio economico individuale ovvero RISPARMIO

piacevolezza ovvero SICUREZZA

Quanti sono coloro che, vuoi per motivi di lavoro, di studio o altro, si spostano in continuazione soli in auto, spesso anche più di una volta nella settimana? Sicuramente moltissimi... RoadSharing.com è un modo facile per trovare compagni di viaggio, è un punto di incontro fra chi cerca e chi offre passaggi auto per risparmiare, inquinare meno e fare nuove amicizie!
Anche in italiano esiste un sito che può aiutarvi.

http://www.jungo.it/

Jungo è una strategia "mangiatraffico" fondata sul principio che è possibile ridurre drasticamente il traffico, semplicemente creando le condizioni perchè chiunque possa sentirsi incoraggiato ad aprire la portiera della propria auto ai richiedenti imbarco, in condizioni di sicurezza e convenienza reciproca. Basta allestire appositi presìdi, tecnicamente e giuridicamente adeguati.

In questo sito trovi tutto quello che occorre per entrare nel mondo Jungo e iniziare (presto) la tua rivoluzione personale.


1 commento:

  1. Salve!
    vorrei segnalarvi anche www.viaggiainsieme.it , portale di car pooling
    che ha un ottimo successo nella regione Marche!
    Sicuro, gratuito e garantito da diverse amministrazioni
    pubbliche e private.
    E' il miglior sito di car pooling per la sicurezza!
    Trasparenza al 100%!

    RispondiElimina

Pubblicità Impresa Edile e Stradale

Pubblicità Impresa Edile e Stradale

Pubblicità