.

.

© - Home ufficiale - Il Blog di Giacomo Palumbo

mercoledì 5 maggio 2010

Matematica e statistica per concorso 2

IN UNA CLASSE DI 20 ALUNNI CI SONO 5 MASCHI E 15 FEMMINE. IL RAPPORTO DI COMPOSIZIONE DEI MASCHI E' QUINDI UGUALE AL: 25%

IN UNA CLASSE DI 20 ALUNNI IL RAPPORTO DI COMPOSIZIONE DEI MASCHI E' IL 20%. I MASCHI DELLA CLASSE SONO QUINDI: 4

IN UNA DISTRIBUZIONE DELLE AZIONI PER CATEGORIE DI POSSESSORI, IL NUMERO DELLE AZIONI POSSEDUTE DAI PRIVATI RISPETTO AL TOTALE DELLE AZIONI SUL MERCATO E' UN ESEMPIO DI: RAPPORTO DI COMPOSIZIONE

IN UNA DISTRIBUZIONE DI FREQUENZA UNIMODALE SIMMETRICA SI VERIFICA CHE: MEDIA E MODA COINCIDONO

LA DIFFERENZA DI DUE INSIEMI X ED Y, CONSIDERATI NELL'ORDINE, CONTIENE: TUTTI GLI ELEMENTI CHE APPARTENGONO AD X E NON APPARTENGONO AD Y

LA DISTRIBUZIONE DI UNA VARIABILE CASUALE DISCRETA E' DEFINITA: DALL'INSIEME DEI VALORI ASSUNTI DALLA VARIABILE E DALL'INSIEME DELLE RISPETTIVE PROBABILITA', LA CUI SOMMA E' UGUALE AD 1

LA DISTRIBUZIONE NORMALE O GAUSSIANA: E' SIMMETRICA RISPETTO ALLA MEDIA

LA DISTRIBUZIONE NORMALE O GAUSSIANA: ASSUME UN MASSIMO IN CORRISPONDENZA DELLA MEDIA

LA DURATA MEDIA DI GIACENZA DEI DEPOSITI PRESSO UNA BANCA E' UN ESEMPIO DI: RAPPORTO DI DURATA

LA FUNZIONE DI DENSITA' DI PROBABILITA' DI UNA VARIABILE CASUALE: ASSUME SOLO VALORI NON NEGATIVI

LA FUNZIONE DI INTERPOLAZIONE PER UNA COPPIA DI VARIABILI REALI X,Y SI DICE LINEARE SE: E' UNA EQUAZIONE DI PRIMO GRADO NELLE DUE VARIABILI X,Y

LA MEDIA ARITMETICA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 1,2,3,10 E': 4

LA MEDIA ARITMETICA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 1,2,3,4 E': 2,5

LA MEDIA ARITMETICA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 2,4,4,2 E': 3

LA MEDIA ARITMETICA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 6,5,7,6 E': 6

LA MEDIA ARITMETICA DI UN INSIEME DI N NUMERI REALI E' DEFINITA COME: IL RAPPORTO FRA LA SOMMA ALGEBRICA DEI NUMERI DELL'INSIEME E IL NUMERO TOTALE N

LA MEDIA ARITMETICA DI UN INSIEME FINITO DI NUMERI REALI E' UN NUMERO REALE: SEMPRE COMPRESO TRA IL VALORE MINIMO E IL VALORE MASSIMO DELL'INSIEME

LA MEDIA ARITMETICA E' IL VALORE CHE: MINIMIZZA LA SOMMA DEGLI SCARTI ELEVATI AL QUADRATO DA TALE MEDIA

LA MEDIA ARITMETICA PONDERATA DEI VALORI DI UN INSIEME FINITO DI NUMERI, AD OGNUNO DEI QUALI E' ASSOCIATO UN PESO, E' DATA DALLA SOMMA: DEI VALORI MOLTIPLICATI PER I RISPETTIVI PESI, DIVISO LA SOMMA DEI PESI

LA MEDIA ARMONICA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 1,1 E': 1

LA MEDIA ARMONICA HA UN VALORE CHE: NON SUPERA MAI LA MEDIA ARITMETICA

LA MEDIA GEOMETRICA DELL'INSIEME DEI DUE NUMERI NATURALI 2 E 8 E': 4

LA MEDIA GEOMETRICA DI N NUMERI E' DEFINITA COME: LA RADICE N-ESIMA DEL PRODOTTO DEGLI N NUMERI

LA MEDIANA DEI PRIMI 10 NUMERI NATURALI POSITIVI E' UGUALE A: 5,5

LA MEDIANA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 1,1,1,2,3,3,3 E': 2

LA MEDIANA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 4,5,6,7,8 E': 6

LA MEDIANA DI UNA SERIE ORDINATA DI UN NUMERO DISPARI DI VALORI E': IL VALORE CENTRALE DELLA SERIE

LA MEDIANA DI UNA SERIE ORDINATA DI UN NUMERO PARI DI VALORI E' DATA DA: LA MEDIA ARITMETICA DEI DUE VALORI CENTRALI DELLA SERIE

LA MODA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 2,2,4,6,7,8,10 E': 2

LA MODA DELL'INSIEME DEI NUMERI NATURALI 2,3,3,4,5,6 E': 3

LA MODA DI UN INSIEME DI NUMERI E' DEFINITA COME: IL VALORE CHE SI PRESENTA CON LA FREQUENZA PIU' ALTA

LA PROBABILITA' CHE EFFETTUANDO UN LANCIO DI UN DADO NON TRUCCATO ESCA UN NUMERO PARI E' UGUALE A: 1/2

LA PROBABILITA' CHE LANCIANDO CONTEMPORANEAMENTE DUE DADI NON TRUCCATI LA SOMMA DEI PUNTI CHE SI TROVANO SULLE DUE FACCE SUPERIORI SIA UGUALE A 2 E' PARI A: 1/36

LA PROBABILITA' DELL'EVENTO CERTO E': 1

LA PROBABILITA' DELL'INTERSEZIONE DI DUE EVENTI FRA LORO INCOMPATIBILI E' SEMPRE UGUALE A: 0

LA PROBABILITA' DI UN EVENTO ALEATORIO E' SEMPRE: UN NUMERO REALE COMPRESO FRA ZERO ED UNO, ESTREMI INCLUSI

LA PROBABILITA' DI UN EVENTO IMPOSSIBILE E': ZERO

LA PROBABILITA' MASSIMA CON CUI NON SIAMO DISPOSTI AD ACCETTARE L'ERRORE DI SECONDA SPECIE E' DETTA: POTENZA DEL TEST

LA PROBABILITA' MASSIMA CON CUI SIAMO DISPOSTI AD ACCETTARE L'ERRORE DI PRIMA SPECIE E' DETTA: LIVELLO DI SIGNIFICATIVITA' DEL TEST

LA RADICE QUADRATA DEL NUMERO 2 E': UN NUMERO IRRAZIONALE

LA RADICE QUADRATA POSITIVA DI UN PRODOTTO DI DUE NUMERI REALI POSITIVI E': UGUALE AL PRODOTTO DELLE RADICI QUADRATE POSITIVE DEI DUE NUMERI

LA RAPPRESENTAZIONE DEI DATI DI UNA RILEVAZIONE STATISTICA IN UN SISTEMA CARTESIANO ORTOGONALE MEDIANTE DEI RETTANGOLI DI AREA PROPORZIONALE ALLA FREQUENZA DI CIASCUNA CLASSE, CON BASE NELL'ASSE DELLE ASCISSE, VIENE CHIAMATA: ISTOGRAMMA

LA RAPPRESENTAZIONE DEI DATI DI UNA RILEVAZIONE STATISTICA MEDIANTE UN CERCHIO SUDDIVISO IN VARI SETTORI CORRISPONDENTI ALLE FREQUENZE DELLE SINGOLE MODALITA' VIENE CHIAMATA: DIAGRAMMA CIRCOLARE O A TORTA

LA STIMA PUNTUALE DI UN PARAMETRO DI UNA POPOLAZIONE: DETERMINA UN UNICO VALORE DELLO STIMATORE

LA VARIANZA DI UN INSIEME FINITO DI NUMERI TUTTI UGUALI FRA LORO: VALE ZERO

LA VARIANZA DI UN INSIEME FINITO DI NUMERI: E' UGUALE AL QUADRATO DELLO SCARTO QUADRATICO MEDIO

LA VARIANZA DI UNA VARIABILE X PUO' ESSERE CALCOLATA COME: LA MEDIA ARITMETICA DEI QUADRATI DEI SUOI VALORI MENO IL QUADRATO DELLA MEDIA ARITMETICA DEI SUOI VALORI

LA VARIANZA E' UNA MISURA DELLA VARIABILITA' CHE RISULTA SEMPRE: NON NEGATIVA

LANCIANDO INDIPENDENTEMENTE TRE MONETE, TALI CHE LA PROBABILITA' DI OTTENERE TESTA E' UGUALE A QUELLA DI OTTENERE CROCE, QUALE E' LA PROBABILITA' DI OTTENERE TRE CROCI? 1/8

LANCIANDO UN DADO NON TRUCCATO DUE VOLTE, LA PROBABILITA' CHE SI PRESENTI TUTTE E DUE LE VOLTE LA FACCIA 6 VALE: 1/36

L'AREA DI UN RETTANGOLO VALE 10 CENTIMETRI QUADRATI. SE LA BASE E' LUNGA 4 CENTIMETRI, QUANTO E' LUNGA L'ALTEZZA? 2,5 CENTIMETRI

L'AREA DI UN TRIANGOLO RETTANGOLO VALE 25 CENTIMETRI QUADRATI. SE UN CATETO E' LUNGO 10 CENTIMETRI, LA MISURA DELL'ALTRO CATETO E': 5 CENTIMETRI

L'ASCISSA CORRISPONDENTE ALLA LINEA VERTICALE CHE DIVIDE UN ISTOGRAMMA IN DUE PARTI DI UGUALE AREA HA UN VALORE: UGUALE ALLA MEDIANA

LE COMBINAZIONI CON RIPETIZIONE DI N ELEMENTI DI CLASSE K SONO DATE DA TUTTI I POSSIBILI SOTTOINSIEMI COSTITUITI DA: K ELEMENTI NON NECESSARIAMENTE DISTINTI

LE FREQUENZE RELATIVE DI UNA DISTRIBUZIONE STATISTICA SONO CLASSIFICABILI COME: RAPPORTI DI COMPOSIZIONE

L'INDICE DI VECCHIAIA E': UN RAPPORTO DI COESISTENZA

L'INSIEME DEI NUMERI REALI IL CUI QUADRATO VALE 144 E' COSTITUITO: DAI NUMERI +12 E -12

L'INSIEME DEI NUMERI REALI: CONTIENE L'INSIEME DEI NUMERI RAZIONALI E L'INSIEME DEI NUMERI IRRAZIONALI

L'INSIEME DEI PREZZI DI CHIUSURA GIORNALIERI DI UN'AZIONE IN BORSA E' UN ESEMPIO DI: SERIE TEMPORALE

L'INSIEME INTERSEZIONE DI DUE INSIEMI X E Y CONTIENE: SOLO GLI ELEMENTI COMUNI AI DUE INSIEMI

L'INSIEME UNIONE DI DUE INSIEMI X E Y CONTIENE: TUTTI GLI ELEMENTI CHE APPARTENGONO AD X OPPURE AD Y

LO SCARTO QUADRATICO MEDIO DELL'INSIEME DEI TRE NUMERI NATURALI 5,5,5 E': UGUALE A ZERO

LO SCARTO QUADRATICO MEDIO RAPPRESENTA: LA MEDIA QUADRATICA DEGLI SCARTI DALLA MEDIA ARITMETICA

LO STIMATORE PIU' EFFICIENTE DELLA MEDIA DI UNA POPOLAZIONE E': LA MEDIA CAMPIONARIA

NEL GRAFICO DELLA FUNZIONE DI DENSITA' DI PROBABILITA' DELLA DISTRIBUZIONE NORMALE O GAUSSIANA, L'AREA DELIMITATA DALLA CURVA E DALL'ASSE DELLE ASCISSE: E' UGUALE AD 1

NEL LANCIO DI DUE DADI NON TRUCCATI, IL NUMERO DEI RISULTATI POSSIBILI E': 36

NEL PROCESSO DI INTERPOLAZIONE, IL METODO CHE MINIMIZZA LA SOMMA DEI QUADRATI DEGLI SCARTI FRA I DATI OSSERVATI E QUELLI INTERPOLATI SI CHIAMA: METODO DEI MINIMI QUADRATI

NELLA DISTRIBUZIONE DI POISSON: LA MEDIA E' UGUALE ALLA VARIANZA

NELLA GEOMETRIA EUCLIDEA, QUALE DEI SEGUENTI VALORI APPROSSIMA MEGLIO IL VALORE ESATTO DEL RAPPORTO FRA LA LUNGHEZZA DELLA CIRCONFERENZA E LA LUNGHEZZA DEL DIAMETRO DI UN CERCHIO? 3,14

PER UNA VARIABILE CASUALE CON DISTRIBUZIONE NORMALE STANDARDIZZATA SI VERIFICA CHE: IL 68,27% DEI CASI E' COMPRESO FRA -1 E +1

PER UNA VARIABILE CASUALE CON DISTRIBUZIONE NORMALE STANDARDIZZATA SI VERIFICA CHE: IL 95,45% DEI CASI E' COMPRESO FRA -2 E +2

PER UNA VARIABILE CASUALE CON DISTRIBUZIONE NORMALE STANDARDIZZATA SI VERIFICA CHE: IL 99,73% DEI CASI E' COMPRESO FRA -3 E +3

PER UNA VARIABILE CASUALE NORMALE SI VERIFICA: LA COINCIDENZA TRA LA MEDIA E LA MODA

QUALE DEI SEGUENTI INDICATORI E' INDIPENDENTE DALLE UNITA' DI MISURA? IL COEFFICIENTE DI VARIAZIONE

QUALE DEI SEGUENTI VALORI APPROSSIMA MEGLIO LA RADICE QUADRATA DEL NUMERO 2? 1,41

QUALE E' LA PROBABILITA' DI ESTRARRE UN ASSO DA UN MAZZO DI 40 CARTE NAPOLETANE, MEDIANTE UNA ESTRAZIONE CASUALE? 1/10

QUALE E' LA PROBABILITA' DI ESTRARRE UNA CARTA DI BASTONI DA UN MAZZO DI 40 CARTE NAPOLETANE, MEDIANTE UNA ESTRAZIONE CASUALE? 1/4

QUALE MEDIA SODDISFA LA CONDIZIONE CHE LA SOMMA DEGLI SCARTI SEMPLICI DA TALE MEDIA SIA NULLA? LA MEDIA ARITMETICA

RAPPRESENTANDO LA FUNZIONE LOGARITMITICA CON BASE MAGGIORE DI 1 IN UN DIAGRAMMA CARTESIANO ORTOGONALE SI OTTIENE: UNA FUNZIONE CRESCENTE

SE DUE EVENTI SONO INDIPENDENTI TRA LORO ALLORA LA PROBABILITA' DELL'EVENTO INTERSEZIONE E': UGUALE AL PRODOTTO DELLE PROBABILITA' DEI SINGOLI EVENTI

SE DUE VARIABILI X,Y SONO INDIPENDENTI, IL LORO COEFFICIENTE DI CORRELAZIONE VALE: ZERO

SE LA COVARIANZA DI DUE VARIABILI X,Y E' NULLA, ALLORA IL COEFFICIENTE DI CORRELAZIONE DELLE DUE VARIABILI E': UGUALE A ZERO

SE LA PERMANENZA MEDIA DI UN DATO ARTICOLO IN UN NEGOZIO E' DI UN MESE, IL RAPPORTO DI RIPETIZIONE O INDICE DI ROTAZIONE RISPETTO ALL'ANNO E': 12

SE LA PROBABILITA' DI UN EVENTO A VALE 1/3, LA PROBABILITA' DELL'EVENTO COMPLEMENTARE DI A VALE: 2/3

SE L'INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO E' PASSATO IN UN ANNO DAL VALORE 100 AL VALORE 106, IL VALORE DEL TASSO DI INFLAZIONE PER QUEL PERIODO E' UGUALE AL: 6%

SE LO SCARTO QUADRATICO MEDIO DI UN INSIEME DI 10 NUMERI REALI E' UGUALE A ZERO, ALLORA: I NUMERI SONO TUTTI UGUALI FRA LORO

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicità Impresa Edile e Stradale

Pubblicità Impresa Edile e Stradale

Pubblicità